Spedizione

- GIOVEDì 20 GIUGNO 2013 RSS Feed

Punture di zanzara: come eliminarle per sempre

by Direzione | lascia un commento

Punture di zanzara, un vero problema durante il periodo estivo, anche se in molti casi, e in relazione all’andamento stagionale, la presenza di questi fastidiosi insetti è segnalata anche a partire da inizio primavera.

Tuttavia vi sono persone che non vengono affatto infastidite dalle zanzare, e anzi che leignorano, tranne forse per qualche sporadica zanzara di passaggio, probabilmente raffreddata e quindi non in grado di distinguere bene l’odore. Si, perché sembra che sia proprio l’odore delle vittime ad attirarle!

Per tutti gli altri il problema esiste e, in alcuni casi, può essere anche serio in quanto in alcuni soggetti la puntura di zanzara può anche provocare delle reazioni allergiche, senza contare che possono anche essere vettori di alcune patologie.

È il caso, per esempio, della febbre del Nilo, endemica nelle regioni bagnate dal grande fiume africano, ma che grazie ad una serie di circostanze (mutazioni climatiche, emigrazione e altro) ha varcato in confini arrivando a interessare anche altri Paesi del bacino del Mediterraneo, Italia compresa.
Il primo passo è la prevenzione, ovvero cercare di evitare di entrare a contatto con loro, mettendo in campo una serie di accorgimenti in grado di allontanarle. A parte i ben noti insetticidi per zanzare, i così detti fornellini, esistono dei rimedi naturali in grado di mantenere le zanzare lontano dalla casa o dai luoghi dove solitamente si soggiorna nelle calde serate estive.

Alcune piante le allontanano in quanto emanano un odore repellente, come ad esempio i gerani, o meglio, i pelargoni visto che i gerani sono tutt’altra cosa, e il basilico. Utili anche le candele alla citronella o, meglio ancora, le fiaccole che funzionano ad olio di citronella, così come le zanzariere elettroniche che le attirano e le eliminano grazie ad una fitta rete attraversata da una corrente elettrica a bassa tensione.

Inoltre, è opportuno proteggere finestre e balconi con zanzariere, facilmente reperibili presso i negozi specializzati, nelle forme più svariate. Tuttavia, c’è sempre la zanzara furbetta che riesce a superare tutte le barriere e punge la vittima che a quel punto si ritroverà con una bella bolla pruriginosa che va trattata nel modo giusto. Trai rimedi naturali alcuni sono particolarmente efficaci. In primo luogo è necessario tamponare la puntura con dell’acqua fresca e poi con del succo di limone o, in alternativa, con succo di carota o prezzemolo, tutti rimedi decongestionanti che riescono a ridurre significativamente il fastidio e il gonfiore.

Un altro rimedio a dire il vero poco conosciuto almeno per quanto riguarda le punture di zanzara è l’allume di potassio, decongestionante, antibatterico e cicatrizzante, utilizzato da quasi tutti coloro che si fanno la barba con il classico rasoio, visto che si tratta di un vero e proprio dopobarba naturale. Di facile reperibilità e dal costo quasi irrisorio, è un rimedio  molto efficace che vale la pena  provare.

Altro rimedio è rappresentato dagli oli essenziali, a scelta tra quelli di eucalipto, canfora, limone, bergamotto, timo e lavanda, che possono essere applicati al bisogno anche più volte al giorno e riducono la sensazione di prurito. 


Le soluzioni, come si vede, sono molteplici, anche se come al solito, la soluzione migliore resta sempre e comunque la prevenzione, per cui è consigliabile mettere in atto quegli accorgimenti citati in precedenza in grado di impedire l’accesso alla casa da parte delle zanzare e di tenerle lontane dalle aree di sosta.

 

Fonte: www.tuttasalute.net

 

Tags: #punture, #zanzare, #allergie, #citronella, #oli essenziali, #prevenzione






News di mercoledì 19 giugno 2013

Vedi tutte le news di mercoledì 19 giugno 2013 in una pagina




Ultime News



Archivio News




Tutti i prodotti esposti su questo sito ed aventi la natura di dispositivi medici, dispositivi medico-diagnostici, presidi medico chirurgici, medicazioni per uso esterno, nonché tutti i contenuti del sito www.cosmesiebenessere.com (testi, immagini, foto, disegni, allegati, descrizioni e quant’altro) non hanno carattere né natura di pubblicità. Tutti i contenuti devono intendersi e sono di natura esclusivamente informativa e volti esclusivamente a portare a conoscenza dei clienti o dei potenziali clienti in fase di pre-acquisto i prodotti venduti da Farmacia Blasi Dott. Giuseppe attraverso la rete. Nessun contenuto delle pagine del sito deve essere inteso come materiale pubblicitario, teso ad influenzare in qualsivoglia maniera una decisione di acquisto.Tale indicazione è particolarmente valida per: Medicinali di automedicazione, Dispositivi medici e dispositivi medico-diagnostici in vitro, presidi medico-chirurgici.