Vedi tutte le referenze ...

- LUNEDì 07 SETTEMBRE 2015 RSS Feed

Microbiota intestinale e malattia celiaca: causa, conseguenza o

by Direzione | lascia un commento

Il sistema immunitario umano e il microbiota intestinale interagiscono strettamente l’un l’altro; tanto è vero che molti di questi microrganismi, da buoni commensali, hanno un ruolo cruciale per il metabolismo, per la digestione del cibo, per lo sviluppo e la polarizzazione della risposta immune, attraverso un’omeostasi immunologica. Tuttavia la distruzione dell’integrità intestinale e l’alterazione di tale omeostasi, causate da fattori ambientali o cambiamenti genetici dell’ospite, possono portare alla riduzione della simbiosi microbiota-ospite e allo sviluppo di diverse malattie. La disbiosi intestinale ne è una causa importante, che può portare a sviluppo di autoimmunità alterando il delicato equilibrio tra elementi infiammatori e tollerogenici del microbiota e quindi la risposta immunitaria. È oramai noto che il microbiota intestinale ha un ruolo importante nell’iniziazione e nel mantenimento dell’infiammazione intestinale in molte malattie croniche.

La malattia celiaca è una malattia infiammatoria cronica immunomediata che colpisce l’intestino a seguito dell’ingestione di glutine, in persone geneticamente predisposte, ed è considerata la forma più comune di intolleranza alimentare: colpisce l’1% degli individui europei. Interessante è stata la dimostrazione che la maggior parte delle regioni cromosomiche associate alla predisposizione genetica per la celiachia contengono geni con funzioni immunologiche e alcuni geni la cui espressione alterata influenza la colonizzazione batterica. Tuttavia soltanto il 31% della sua eriditabilità è stato finora dimostrato (l’81% delle varianti geniche associate alla celiachia sono localizzate in regioni del genoma non codificanti), indicando che accanto alla predisposizione genetica ci molti fattori ambientali che giocano un ruolo cruciale nel suo sviluppo, testimoniato anche dall’aumentato numero di adulti che si scoprono celiaci.

Tra i fattori ambientali maggiormente associati al rischio di sviluppare la malattia celiaca abbiamo quelli che influenzano la composizione del microbiota intestinale iniziale.

Dottoressa Valentina Viti

 

Fonte:

Cenit MC, et al. — Intestinal Microbiota and Celiac Disease: Cause, Consequence or Co-Evolution? — Nutrients. 2015 Aug 17;7(8):6900-23. doi: 10.3390/nu7085314

Fonte:http://www.lascuoladiancel.it/






News da mercoledì 02 settembre 2015

Vedi tutte le news di mercoledì 02 settembre 2015 in una pagina




Ultime News



Archivio News